Skip to content

In attesa del giorno della proclamazione. Pensieri on!

2 marzo 2009

time

Ci siamo. Tra 10 giorni mi laureo. Tutto fatto, tutto pronto. I documenti sono stati compilati, stampati, firmati e consegnati. La mia tesi è stata stampata e rilegata (questa è la cosa meno sensata, un e-book stampato perde la sua funzionalità, ma è la prassi) e i cd fatti.

Dopo il “tram tram” burocratico posso dire “HO FINITO!”. Manca solo il momento più bello: la proclamazione che avverrà il 12 Marzo. In questi ultimi giorni da studentessa  percorro a ritroso il mio cammino. Anni e anni passati sui libri, tolte elementari e medie, le superiori mi han segnato molto, in positivo a livello di amicizie, in negativo per via di prof che privilegiavano cocchini e facevano troppe differenze. Peccato, si potevano vivere meglio quei 5 anni.

Poi la scelta dell’università. Tra alcune idee che avevo ho scelto Scienze della Comunicazione a Reggio Emilia. Parma (la mia città) non offriva un corso ben strutturato e risultava troppo legata al corso Lettere e Filosofia. Purtroppo molti hanno troppi pregiudizi su questo tipo di facoltà, dicono sia facile, semplice,  gli esami si passano senza studiare troppo, insomma una facoltà in cui si prende la laurea con lo schioccare delle dita. Beh, tutte cavolate!

Seppur non vi sia uno sbocco preciso in un determinato ambito (es. ingegneria> ingegnere, architettura> architetto, medicina> medico), ciò non significa che tali studi siano insensati. Anzi, con SCO spesso e volentieri si può spaziare in vari ambiti a seconda delle conoscenze e attitudini della persona stessa.

Strani discorsi, che inevitabilmente riemergono quando ci si mette alla ricerca di un lavoro. So bene di laurearmi in un periodo non particolarmente positivo, ma di certo non perdo le speranze. Mi guardo intorno e mi auguro presto di trovare un’occupazione. Niente specialistica quindi, l’esperienza si acquista lavorando e seppur la mia università mi ha offerto corsi che mi hanno insegnato tanto e non sono stati solo teorici, è bene che io intraprenda il mio cammino e raggiunga una certa indipendenza. Chissà forse più avanti ritornerò ancora su quei banchi.

Seppur debba ancora laurearmi, in questi ultimissimi giorni si parla spesso del voto e vi è parecchio rammarico, tra noi studenti, sulla scelta di dare a noi delle triennali massimo 2 punti sulla tesi. Si scredita così la nostra prova finale, che più che tesi possiamo definire tesina. 2 punti che alla fine, aggiunti al voto, incidono parecchio se poi posti in un confronto di votazioni tra studenti di atenei differenti. 

Esempio:

X , dell’ateneo A, arriva con la media e conteggi vari a 98+2 punti=100

Y, dell’ateneo B,  arriva con la media e conteggi vari a 96 +6 punti sono 102. Media più bassa, ma voto più alto.

E’ un esempio stupido visto così, ma se relazionato ad un contesto lavorativo, Y farà di certo una figura migliore. E’ il voto finale quello che viene rivelato, non la media iniziale. 

Tralasciando questo punto un po’ pungente per noi laureandi, devo dire che questi 3 anni sono stati per me molto importanti. Oltre alle diverse ore passate a lezione e suoi libri, ai giorni di ansia pre-esame, ho conosciuto persone speciali, di tutte le età. Farei i nomi ma dovrei citarne diverse e credo che le persone a cui mi riferisco già sappiano.

E come ultima riflessione aggiungerei le conoscenze acquisite. Le università solitamente danno molta, forse troppa, teoria e poca pratica. In alcuni corsi così non è stato. Vi è stata la creazione di un corto durante il corso ” Teoria e tecnica del linguaggio radiotelevisivo” di Loris Mazzetti, la realizzazione di un e-book nel corso ” Editoria Multimediale” del prof. Corrado De Francesco (Cordef), scelto poi come relatore per la mia tesi, ma anche il corso ” Semiotica del testo” del prof. Stefano Calabrese ci ha insegnato molto della lingua italiana, cosa assai importante di noi di Scienze della Comunicazione.
Altri corsi si sono rivelati molto interessanti, ma forse un po’ troppo legati alla teoria. In ogni caso è tutto, o quasi, bene impresso nella mia testolina. Chissà che un giorno molte nozioni studiate possano ritornarmi utili.

E ora…attendo impaziente il 12 Marzo. Finalmente dottoressa. E ai miei colleghi, che verranno proclamati quel giorno dottori insieme a me, auguro un in bocca al lupo finale e ricordo che dovremo fare poi tante tante foto:)!

Silvia

 

 
Annunci
7 commenti leave one →
  1. feedericafiorillo permalink
    2 marzo 2009 8:20 pm

    Ciao Silvia!
    Ti faccio un grosso in bocca al lupo per il 12 Marzo e per tutto il dopo che verrà!
    Sembra davvero che in questo momento passi per la testa tutta la carriera scolastica…

    Ps: Bello il blog, mi piace come l’hai organizzato!

  2. 2 marzo 2009 8:24 pm

    Ciao Fede,
    crepi il lupo e grazie mille.
    Tu? A che punto sei? Manca poco pure per te?

  3. elena1985 permalink
    3 marzo 2009 5:18 pm

    Ciao Silvia,
    complimenti!!..io mi laurerò il 30 aprile anche se non ho molta voglia forse legata all’esperienza stage forse ad altro non so… ti ho risposto al commento buona serata!!

  4. 3 marzo 2009 6:16 pm

    Sei alla fine pure tu, brava! Dalle tue parole non emerge molto entusiasmo, che è successo durante il tuo stage? E’ stato negativo o ho capito male?

  5. 4 marzo 2009 11:05 pm

    Brava Silvia, un’altra salterina laureata.
    My respect
    ciao ciao marco

  6. 5 marzo 2009 2:11 am

    Ma che brava Silvia, ti vedo super convinta e molto carica per il 12 marzo e per quello che verrà dopo. Bravissima!

    Io condivido dalla prima all’ultima lettera ciò che hai detto e voglio sottolineare i concetti che hai espresso quando hai parlato di:

    – SCO = non si fa niente di difficile e di utile;
    – la media e il voto di laurea ci penalizzano parecchio;
    – alcuni corsi andrebbero rivisti ( Italiano Applicato, Informatica ad esempio);

    Voglio augurarti un grosso in bocca al lupo per il tuo futuro.

    Saluti Dott.ssa! ;)

  7. 9 marzo 2009 8:25 pm

    in bocca al lupo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: