Skip to content

Penna rossa bye bye

10 dicembre 2008

Leggo sul corriere della sera una notizia che mi fa sorridere:

articolo-corriere

Leggi l’articolo integrale qui

Io non so voi, ma a me è venuto da ridere. Il rosso istiga alla violenza? Allora cavolo non vestiamoci più di rosso (anche se quest’anno era di moda!), via lo smalto di quel colore dalle unghie, via le tinte per capelli (ditelo alla Berti) e via anche la penna rossa.

Bha…io ora non so come funzioni in Australia, ma sinceramente penso ci siano altri problemi ben più gravi di correzioni rosse. Alla fine se c’è un errore lo si vede meglio no?
E poi… se i ragazzi oggi hanno dei problemi non è perchè stanno troppo attaccati ai videogame? Sempre davanti alla tv a giocare e a diventare ogni secondo che passa più asociali!  E se vogliamo dirla tutta i giochini che hanno loro sono spesso inerenti a guerra, lotta, sparatorie ecc… questi invece non stimolano la violenza eh? 

E i cartoni animati? Non so in Australia ma se penso a quelli Italiani: calci e pugni garantiti.

Sorrido, troppo buffa questa notizia. Mi auguro che questa cavolata non arrivi pure in Italia, con tutti i problemi che abbiamo, sarebbe l’ennesima stupidata per farci ridere dietro.

Annunci
6 commenti leave one →
  1. 12 dicembre 2008 10:00 am

    Fa parte della psicologia dei colori: le stanze dove ballano i tipi di Amici di solito le fanno rosse perchè aumenta la competitività e la voglia di sfida, quelle dove si rilassano vengono dipinte di blu e azzurro perchè sono colori rilassanti.

    É incredibile ma è così: anzi, nella fotografia il colore rosso viene spesso usato come provocatorio e viene fatto indossare alle modelle in quanto, da uno studio, la donna in rosso piace di più ;-) . Marco

  2. 12 dicembre 2008 2:21 pm

    Concordo sul fatto che un colore possa evocare un determinato stato d’animo, ma abolire una penna rossa perchè si pensa che quella sia una causa di comportamenti violenti…beh, mi sembra un po’ ridicolo. Credo ci siano problemi molto più grandi…

  3. 13 dicembre 2008 11:50 am

    Ammetto di essere stata fortemente traviata dai segni in rosso che la maestra delle elementari mi faceva sui compiti. Al momento ho un forte disagio psicologico ed accuso spiccati stinti di viulenzaaaaa verso i miei simili…e la colpa è tutta della penna rossa…me ne rendo conto!
    Per fortuna ho trovato un pisicologo molto bravo che mi sta curando con una cura rivoluzionaria ed artamente sperimentale: devo dedicare almeno 3 ore del mio tempo libero giornaliero alla visione dei DVD di Troy Bayliss (pilota australiano) e delle sue pieghe scintillanti con la Ducati 1098 in SBK!
    La cura sta facendo effetto…ed ha un unico effetto collaterale … oramai mi firmo Robnerta Guerzoni Bayliss #21…!
    Rosso Ducati rulez…!!!

    P.S. Nessun istinto offensivo o provocatorio era insito in questo mio commento…trattasi di pura “scemenza del sabato mattina connessa al consumo eccessivo di Mojito il venerdì sera”.
    In Australia avranno altri problemi ben più gravi di questo a cui pensare…ma in compenso hanno un pilota da urlo!

    Ciao Silvia
    Un bacione

    Robby

  4. 13 dicembre 2008 4:39 pm

    :) Fortissima!!!
    Cavolo, per un secondo dimenticavo il rosso Ducati, che faranno? Cambieranno colore visto la possibile stimolazione alla violenza??? :)

  5. 13 dicembre 2008 6:28 pm

    Si si lo cambieranno di sicuro Silvia…in settimana contatto l’ingegner Preziosi e glielo dico io che devono tirare via anche il nuovo poster di Troy dalla fabbrica di Bologna.
    E poi telefono a Montezemolo e ci dico “Senti Luca Cordero è vero che la Ferrari la fate viola il prossimo anno? Così nn istigherà alla violenza ma nei box gireranno tutti con cornini (nn rossi) e ferri di cavallo appesi al collo, per nn dir di peggio…!”
    E anche l’Alfa Romeo dovrà cambiare il “Rosso Alfa”!
    E il rosso nn sarà più il colore delle corse e delle competizioni…e il semaforo nn sarà più rosso per fermarsi se no si istigano gli automobilisti a prendersi a cazzotti mentre son fermi…!
    Che qualcuno fermi me vi pregoooo!
    Se no vado avanti fino a domani!
    Sempre scherzando ovviamente!
    Ciao Silvietta, sempre bello il tuo blog!

  6. 13 dicembre 2008 6:33 pm

    Nelle corse è impossibile che lo tolgano, il rosso: primo perchè è il colore storico di molte case quali Ferrari e Ducati, secondo perchè è la sportività unita alla passione per eccellenza.

    Conosco comunque molte persone con disagi mentali (veri o presunti tali) e non credo che sia colpa del rosso, ma proprio una cosa genetica: chi nasce strunz non può morire simpatico! ;-)

    Marco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: